Cultura Levanto

LEVANTO, “CITTÁ CHE LEGGE” HA VINTO IL PREMIO DA 20 MILA EURO PER LA PROMOZIONE DI INIZIATIVE LETTERARIE

Comunicato Ufficio Stampa

Un premio di 20 mila euro dal “Ministero per i beni e le attività culturali” (Mibact) per realizzare il progetto di attività integrate finalizzate alla promozione del libro e della lettura con il quale il Comune si era candidato al bando governativo emesso la scorsa estate attraverso il “Centro per il libro e la lettura” e l’Anci nell’ambito dell’iniziativa “Città che legge”. Lo scorso maggio la cittadina rivierasca era stata inserita nell’elenco dei Comuni (sono 441 in tutta Italia) per i quali la diffusione della lettura viene praticata attraverso la creazione di infrastrutture dedicate, associazioni culturali, eventi nei quali il libro è al centro dell’attenzione. L’amministrazione, coinvolgendo tutte le realtà culturali, formative ed educative presenti sul territorio, aveva subito confezionato un progetto articolato, dal titolo “Che libro che fa…comunità”, ed aveva partecipato al bando. A distanza di sette mesi, il primo risultato tangibile dell’impegno profuso per raggiungere gli obiettivi prefissati: il progetto ha conquistato il 4° posto nella graduatoria delle città comprese tra i 5 mila e i 15 mila abitanti, accedendo così al finanziamento di 20 mila euro erogato dal ministero, che il Comune integrerà con altri 5mila.

L’iniziativa messa in campo dal Comune è molto articolata, ed ha l’obiettivo di “alimentare la crescita culturale consolidando la lettura di comunità come momento di aggregazione, integrazione, scambio, gioco e azione, coinvolgendo lettori, scuole, associazioni, attività produttive, società e professionisti”. I vari soggetti agiranno all’interno di un contenitore di eventi. Dalle lettura ad alta voce alla composizione di musica originale con licenza “free”; dal “bookcrossing” con i libri inseriti in due cabine da spiaggia decorate da artisti locali e collocate in centro e in periferia ad uno spazio radiofonico settimanale sull’emittente locale “RLV”, da un corso di lettura espressiva con attori professionisti alle caratteristiche improvvisazioni dei “flash mob” attuate da gruppi di lettori. Gli eventi saranno preannunciati da un lettore che percorrerà il paese in costume d’epoca.

Il progetto prevede anche l’acquisto di supporti multimediali e testi ad alta leggibilità fruibili presso la biblioteca civica “Matteo Vinzoni”. “Il premio – commenta il Sindaco, Ilario Agataè il risultato sia della grande attenzione posta nel confezionare un progetto di qualità, molto articolato e fruibile da tutti, sia dalla piena collaborazione di tutte le realtà coinvolte dal Comune, ognuna delle quali ha messo a disposizione professionalità, competenze ed entusiasmo. Ma questo è anche un altro passo nel percorso che la nostra amministrazione sta compiendo nella promozione di quella cultura che, anche attraverso l’attività svolta dal biblioteca civica, cerca di riportare il libro al centro dell’attenzione come strumento di conoscenza, di approfondimento, di apertura mentale che oggi, purtroppo, e che oggi rischia di essere sempre più marginalizzata dalla superficialità dei contenuti veicolati dai social network. Consapevoli comunque della forza di attrazione che i libri sono ancora in grado di esercitare, noi continuiamo a puntare con convinzione su tutte le forme che la letteratura ci offre per diventare sempre più cittadini informati e consapevoli”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.