Cinque Terre

VERNAZZA DICE STOP ALLA PLASTICA USA E GETTA

Via la plastica usa e getta, quindi stop a bicchieri, bottiglie, cannucce, posate e piatti non biodegradabili sui sentieri e porticcioli per ridurre i rifiuti marini. Nel Comune di Vernazza, dopo aver messo al bando i sacchetti di plastica, nello scorso mese di Agosto, una nuova ordinanza rivolta alle attività commerciali e ristorative, che però entrerà in vigore dall’1.1.2019, abolisce i materiali plastici non compostabili. Vernazza fa da apripista agli altri due Comune delle Cinque Terre e si conferma così all’avanguardia con l’ordinanza “Vernazza plastic free”. Dai prossimi mesi sarà esteso il divieto per liberare i sentieri, le marine e i borghi dai rifiuti plastici. Tutte le attività ristorative e ricettive, chi produce alimenti e vende cibo da asporto per la distribuzione dovrà utilizzare contenitori e stoviglie di plastica biodegradabili. L’ordinanza avrà una fase di accompagnamento per consentire alle attività di smaltire e di attrezzarsi con alternative soluzioni. Pertanto anche sui sentieri di questo Comune si potrà accedere solo con bottiglie riutilizzabili. Con questo progetto non ci saranno più rifiuti abbandonati sulle panchine, nelle strade del paese e ai porticciolo, ma i sacchetti, bottiglie e stoviglie biodegradabili, già obbligatorie nelle feste e sagre, saranno compostabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.