Baie del Levante Le voci del territorio

BUONE ANCHE LE VENDEMMIE 2018 A “CÀ DU FERRÀ” CHE CI RACCONTA…

Quattro chiacchiere con il più noto produttore di vino a Bonassola

di Sonia Rodolfo 

Interpelliamo sull’argomento il produttore Davide Zoppi di Cà du Ferrà, marca che posiziona oggi l’Azienda di famiglia come il più noto produttore di vino a Bonassola.

– Quando avete iniziato a coltivare vigneti?

Abbiamo iniziato nel 2000 ed oggi contiamo quindi su una buona esperienza”.

– Oggi quanto è grande complessivamente l’area dei vostri vigneti? Sono tutti a Bonassola o anche in altre località?

Complessivamente oggi coltiviamo 4 ettari in 4 Comuni diversi: oltre a Bonassola abbiamo vigneti a Levanto, a Vernazza e a Riomaggiore,”

-Avete rilevato vigneti già esistenti o in ciascun posto siete ripartiti da zero, piantando vostre viti?

“Sono stati tutti vigneti ripartiti da zero, meno quello di Riomaggiore che era attivo e contava 75 anni di produzione. La cosa in sè ci ha affascinato e l’abbiamo comprato”.

– Qual’è stato il primo vino prodotto e quale l’ultimo? E quali diverse caratteristiche hanno?

“ Il primo vino prodotto, sei anni fa, è stato il “Bonazolae”, oggi sempre molto apprezzato. Io lo definisco un “vino verticale” ossia sapido,con sentore di erbe mediterranee e profumo di mare. Poi ne abbiamo prodotti altri e le ultime due novità di quest’anno sono il “Ngilù” vino rosso realizzato con uvaggio di Sangiovese, Merlot e Ciliegiolo. L’altra novità si chiamerà “Intraprendente” ed è un passito che uscirà per Natale.”

vino

-Cosa significa il nome “’Ngilù”?

Questo era il nome di mio nonno che si chiamava Angelo, ma essendo campano veniva chiamato nel dialetto locale “’Ngilù”; mio nonno amava i vigneti e per me è stato bello onorare il suo ricordo dando il suo nome ad un nostro nuovo prodotto.

-Nel 2017 c’è stato un altro vostro nuovo vino?

“ Sì, il “Luccicante”, che è un vino elegante, avvolgente, molto profumato con un bouquet aromatico in cui entrano anche i fiori gialli di campo. È stato apprezzato e lo si vende bene, perché è davvero particolare per il suo profumo. Ce lo chiedono, come avviene anche per il Bonazolae, da varie parti del mondo da persone che avendolo incontrato al ristorante ce lo ordinano e da noi viene spedito tramite Corriere.”

Screen Shot 2018-09-20 at 10.12.30.png

A proposito del vino “Bonazolae che ha appena citato, mi dice perché si chiama così e se si tratta di un termine latino?

Ha indovinato! Il termine non è altro che un genitivo latino che significa “di Bonassola” ed è un nome che sta a illustrarne la territorialità”

-La ringrazio, io che ho studiato per tanti anni il latino, l’avevo detto che non poteva esser altro che un termine latino, invece altri non ci credevano… Bene, ora mi dica gentilmente: dove acquistate le “Barbatelle” ossia le piantine di vite?

Abbiamo quattro fornitori, due piemontesi e due toscani.”

-Nel lavoro in vigna e soprattutto in vendemmia avete trovato personale che vi aiuta in questo impegnativo lavoro?

“No, facciamo tutto noi in famiglia, dalla barbatella alla bottiglia”

– Bravi! E quale è stata la vostra produzione di vino l’anno scorso, nel 2017? E come sono le previsioni per quest’anno?

Nel 2017 abbiamo prodotto circa 6.800 bottiglie e le più entusiastiche previsioni 2018 ci fanno pensare ad una produzione similare, perché la vendemmia, ancora non terminata, è stata ottima.”

– Dove vendete il vino prodotto?

“Per l’80% vendiamo i nostri vini all’interno della Liguria e il restante 20% viene spedito in tutto il mondo, come avevo detto prima, a persone che ce lo richiedono diventando affezionati consumatori.” 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.