Levante Ligure

IL LEVANTE LIGURE È AL CENTRO DI UN PROGETTO EUROPEO DI STUDENTI LATINO AMERICANI

Comunicato Stampa

Grazie a Erasmus+ si è svolta una giornata entusiasmante di bellezza, lavoro e passione con studenti latino americani da Mexico Paraguay e Ecuador in formazione su agricoltura sociale e didattica. Tavarone, Torza e Manarola le tre tappe negli agriturismi Giandriale, con parco avventura, Collina torre e Condotta slow food e fondazione Manarola. L’intera giornata è stata un contenitore di idee e di progetti ma, soprattutto, di grande passione per la natura e per il territorio. e tutto grazie all’Associazione genovese Pe.co, progetti europei di cooperazione, e alla cooperativa di Comunità Officine del Levante. Questo progetto, finanziato da Erasmus+, combina l’educazione non formale all’imprenditoria sociale con un’idea potenzialmente visionaria e una buona pratica di scrittura che si chiama YEEE – Youth educations on environment & entrepreneurship. L’associazione P.E.CO. Progetti Europei di Cooperazione di Genova è capofila di un progetto bilaterale tra Europa e America Latina, promosso, infatti, dal programma dell’Unione Europea Erasmus+. Partecipano organizzazioni provenienti da Portogallo, Spagna, Ecuador, Paraguay e Messico (ASR Juventude, Proyecto Kieu, Fundacion In Terris, Fundacion Paraguayana de Cooperacion y Desarrollo, La esperanza del mañana). L’idea, che porta la firma di Nicola Camandona e Martina Finessi, nasce dall’individuazione di due obiettivi:

  • da un lato la necessità delle organizzazioni latino americane di diventare recettrici di giovani locali ai quali proporre attività ed iniziative (anche con lo scopo di placare un sempre più crescente abbandono delle zone rurali).
  • dall’altro la necessità delle organizzazioni europee di approfondire il tema dell’imprenditoria sociale in ambito rurale.

YEEE è un progetto di multi-attività con un ponte Italia –Paraguay – Messico, nel quale verranno coinvolti giovani provenienti da tutte le organizzazioni associate: tramite lo scambio di buone pratiche e l’utilizzo di metodologie di educazione non formale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.