Cinque Terre

ORA CI SONO 6 DEFIBRILLATORI SUI SENTIERI PER LA SICUREZZA DEI VISITATORI

di Guido Ghersi 

Le Cinque Terre, ormai da anni, sono visitate da migliaia di turisti ed è diventata una delle priorità dei Comuni e del Parco Nazionale, garantire, oltre ad una migliore accoglienza, un buon piano di sicurezza per la salute dei visitatori e degli stessi residenti, e di coloro che vogliono conoscere i paesi e le bellezze collinari. Oggi i Comuni, le loro frazioni e i sentieri sono cardioprotetti, con il progetto di valorizzazione dei percorsi collinari pensati come “luoghi dello sguardo e delle emozioni”. Pertanto, il Comune di Vernazza con la locale Pubblica Assistenza “Croce Verde”, il supporto del Parco e dell’Associazione “Vernazza Futura”, hanno portato all’installazione di ben 6 defibrillatori così dislocati: uno a Vernazza, un secondo in frazione Corniglia e gli altri nelle frazioni di Drignana, Prevo e lungo i sentieri che salgono alle case in collina e al Santuario della Madonna di Reggio. “E’ un’iniziativa che ci permette di garantire maggiore sicurezza ai visitatori sui sentieri e ai residenti nei paesi e frazioni – ha dichiarato Vincenzo Resasco Sindaco del Comune di Vernazza nonchè Presidente f.f. del Parco nazionale delle Cinque Terre. Il progetto è stato pensato anche per promuovere lo sviluppo e il ripopolamento delle varie frazioni in collina, dove sono nate alcune attività turistico-alberghiere ed agricole. Anche lo stesso Parco sta promuovendo un circuito dei sentieri verticali anche perché esistono ben 120 km di sentieri nella zona. Occorre indirizzare i turisti anche su alcuni sentieri secondari e non tutti su quello “Azzurro”. L’obiettivo del Parco, non è solo quello di ampliare l’offerta ma è anche quello di far conoscere tutte le bellezze paesaggistiche dell’intera zona, con una prospettiva dall’alto, su percorsi meno fragili e dissestati che sono molto suggestivi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.