Cinque Terre

OCCORRONO NUOVE FORMULE PER LA GESTIONE DEI FLUSSI TURISTICI

di Guido Ghersi 

Valorizzare il turismo e diminuire il suo impatto, gestendo i flussi per aumentare la qualità. Di fronte ad una moltiplicazione degli spazi che è molto complicata, alle Cinque Terre serve un progetto condiviso con tutti i soggetti con una regia chiara. E’ l’obiettivo della cabina di regia insediata ai primi dello scorso mese in Regione, alla presenza del Presidente Giovanni Toti, dell’Assessore regionale all’Ambiente Giacomo Giampedrone, dell’Assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino, dell’Assessore regionale alla Cultura e alla Formazione Ilaria Cavo e dell’Assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai. Insieme a loro tutti i direttori dei Dipartimenti regionali in grado di mettere in campo soluzioni finanziarie per valorizzare un’area unica al mondo. Logistica, trasporti, ferrovia, vie d’acqua, gestione del brand Cinque Terre e promozione del Parco Nazionale. Sono alcune delle aree individuate nel corso della riunione, per la prima volta, per aumentare la qualità dell’offerta turistica di fronte a flussi sempre più imponenti che il territorio fa fatica a gestire. L’obiettivo è quello di regolare l’incremento turistico su un territorio molto fragile e ristretto, sotto la regia di Regione Liguria, per mettere in campo politiche condivise dai Sindaci, dal Parco Nazionale delle Cinque Terre e da tutti gli operatori, tenendo conto che nel mese di Maggio sono state 5.000 le persone che hanno percorso, in un solo giorno, i sentieri della zona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.